Responsabilità del medico dipendente

Il medico dipendente, ma in genere i sanitari dipendenti, di una struttura pubblica o privata rispondono del danno arrecato al paziente sia a titolo di colpa extracontrattuale (c.d. da fatto illecito, che prescinde dall'esistenza di un contratto), che a titolo di responsabilità contrattuale da contatto sociale.

Le due forme di responsabilità corrispondo a regole diverse, poichè in caso di responsabilità extracontrattuale il termine per agire è di cinque anni, mentre nel caso della responsabilità contrattuale di dieci anni.

Variano anche le regole in tema di onere della prova, certamente più facile da assolvere nella seconda ipotesi (titolo contrattuale), rispetto alla prima (titolo extracontrattuale), solo per citare alcune differenze.

Solo di recente, a seguito dellalegge Balduzzi, qualcuno ha tentato di mettere in dubbio tale quadro, sostenuto da qualche decennio di decisioni anche della suprema corte di Cassazione, sostenendo che al medico dipendente della struttura non sarebbe applicabile lo schema della responsabilità contrattuale ma solo quella extracontrattuale.

banner-risarcimento

Contro tale errato orientamento si è schierato, tra i primi, l'Avv. Nicola Todeschini con alcuni contributi pubblicati sulla rivista Persona e Danno.

Se hai subito un danno per responsabilità di un medico dipendente non accontentarti delle consuetudini ma rivolgiti a chi affronta il tema anche per ragioni di studio e scrivici.

Approfondimenti sulle responsabilità del medico dipendente

Ho appena licenziato in contributo per la rivista Persona e Danno in tema di malpractice medica ed in particolare a…

Radio Venezia intervista l’Avv. Nicola Todeschini per conoscere le ragioni della sua passione ormai ultraventennale per la responsabilità medica, malasanità….

La riforma Gelli Bianco della responsabilità medica ha ricevuto forti critiche, non solo dalla dottrina, ma pure dalla giurisprudenza e…

Dopo un tortuoso iter, accompagnato dalle pressanti invocazioni di alcuni sindacati dei sanitari ma osteggiata da più parti arriva dunque…

L’annunciata riforma della responsabilità medica ci consente veramente di sostenere che la responsabilità del medico dipendente diventi -come per magia-…

Credo valga la pena chiedersi se l’autonomia del medico sia in pericolo. Tutelando in moltissime vertenze il diritto violato del…

Italia Oggi dedica uno speciale alla riforma della responsabilità medica contenuta in un ddl che pareva dovesse essere approvato prima…

Nel video una lettura, forse contro corrente, delle tensioni che l’autonomia del medico è destinata ad affrontare oggi anche a…

La legge Balduzzi, in particolare all’art. 3, ha posto seri dubbi interpretativi, così disponendo: “L’esercente la professione sanitaria che nello…

Cari medici, (così concludo il mio ultimo contributo pubblicato nella rivista Persona e Danno), non dovete temere tanto la responsabilità…