Risarcimento per consenso informato negato

Abusato, incompreso, sbeffeggiato, il consenso informato alle cure ha vissuto e vive anche oggi una parabola assai significativa del fallimento del rapporto tra medico e paziente.

Tutti apparentemente ne conoscono il significato ma è fonte di continue e rilevanti incomprensioni ed ora protagonista anche della riparazione del danno.

Il torto più grave che un paziente possa soffrire consiste proprio nella violazione del suo diritto all'autodeterminazione consapevole alla cura, ed uno studio finalizzato alla riparazione, appunto, dei torti, qual'è quello dell'Avv. Nicola Todeschini, non può se non farne oggetto di approfondito studio.

Gli studi dell'Avv. Nicola Todeschini, apprezzati dagli studiosi e citati in molte opere, dimostrano la sua specializzazione in tema di consenso informato ed in particolare la sua determinazione nel pretendere il risarcimento del danno da violazione del consenso informato.

Hai subito la violazione del principio del consenso informato?

L'informazione che i sanitari ti hanno fornito non è stata completa pur in presenza di un intervento perito (e quindi tecnicamente corretto)?

Puoi chiedere il risarcimento!

Per farlo affidati a chi può dimostrare la sua specializzazione in tale delicato tema della responsabilità medica e scrivici...

banner-risarcimento

Molte inesattezza si sentono e leggono, purtroppo anche ad opera di chi vorrebbe segnalarsi quale esperto, tra esse ve ne segnaliamo solo qualcuna:

Non è vero, per esempio, che se un intervento sia stato svolto nel rispetto delle regole tecniche ma violato il dovere d'informare, sia impossibile chiedere il risarcimento.
Non é vero che non sia possibile chiedere il risarcimento delle complicanze taciute al paziente se l'intervento sia stata corretto dal punto di vista tecnico.
Non è vero che se il paziente non riesca a provare che grazie all'informazione corretta avrebbe rifiutato l'intervento non gli sia possibile chiedere il risarcimento del danno.

Se hai bisogno consulenza approfondita su questi temi, così da comprendere il vero significato del consenso informato e del dovere d'informare il paziente, anche ai fini risarcitori, contatta gli avvocati dello Studio legale Nicola Todeschini a San Vendemiano (Treviso), operiamo senza difficoltà in tutto il territorio nazionale.

Approfondimenti sul risarcimento per consenso informato negato

Dopo il successo decretato dalle vendite della prima edizione sarà a breve in libreria la nuova guida alla riforma Gelli Bianco,…

Ho preparato una breve video guida in argomento, molto agile, per tutti, che mi auguro possa risultare utile. Il consenso…

Il paziente ha diritto di chiedere il risarcimento del danno quando non sia stato informato tempestivamente e correttamente dal medico….

No, il dovere contrattuale d’informare non è una chimera, ma la pratica paternalistica d’ignorarne il fondamento è dura a morire…

La recente presa di posizione, di forza, dello Stato, in materia di vaccinazione obbligatoria è assai pericolosa, non tanto e…

Non si sono spenti gli echi della scelta di un cittadino italiano, il dj Fabo, che si è recato in…

Ascolta la risposta che ho dato ad un’ascoltatrice di Radio Padova che chiedeva se un paziente avesse o meno diritto…

Quante volte ci siamo posti il problema del consenso informato negato? Credo che a tutti sia capitato di riflettere sull’argomento…

In un recente lavoro fiorentino elaborato dal Centro di gestione del Rischio Clinico a Sicurezza del Paziente della Regione Toscana…

Muore un 75enne al quale avevano fatto credere che sarebbe stato operato da un luminare, poi relegato al ruolo di tutor:…

Grazie a google libri l’Avv. Nicola Todeschini può mettere a disposizione un estratto del suo lavoro sul Consenso informato contenuto in una…

Che cos’è il modulo di consenso informato Il modulo di consenso informato, sia chiaro sin da subito, non è il…